Fondata nella seconda metà degli anni ’40, la ditta Alfredo Salvatori è un’azienda che da oltre sessant’anni affianca architetti, designers e costruttori attraverso un’innovativa ricerca che l’ha resa famosa in ambito internazionale nel mercato per la produzione di marmi e materiali lapidei.

La sua peculiarità è infatti quella di trasformare materiali antichissimi come il marmo e la pietra naturale in soluzioni contemporanee.

Se negli anni ’50 è stata la prima al mondo ad inventare il cosiddetto “Spaccatello” o “Split-face”, nel corso del tempo si è sempre contraddistinta per il suo essere all’avanguardia nel settore ed è stata precorritrice di molte novità sia per tipologie di materiali che per finiture, di cui ultimo in ordine cronologico, la creazione di Lithoverde, l’innovativo composto ecosostenibile. Della Salvatori sono i meravigliosi rivestimenti in pietra esterni al MoMA di New York, quello dell’E-Scienze Lab all’ETH di Zurigo per opera degli architetti svizzeri Baumschlager & Eberle, così come le soluzioni d’interni per il recente progetto di Jean Nouvel, Kilometrorosso.


Attività: Pavimenti per interni ed esterni anticati e lucidati, cornici e greche anticate e lucidate, lavorati

Materiali lavorati: Marmi, graniti e pietre

Indirizzo: Via Aurelia, 395/E
55046 Querceta – Seravezza (LU)

Telefono: +39 0584.769200

Fax: +39 0584.768393

E-mail: info@salvatori.it

Sito web: www.salvatori.it

Tipologia: Industriale

Aderente a: CosMaVe

Galleria Fotografica