Biografia

Nasce ad Haifa, Israele nel 1938, architetto e fondatore di Moshe Safdie & Associates, uno studio di architettura e urbanistica di fama internazionale con sedi a Toronto e Gerusalemme. Si trasferisce con la famiglia in Canada, dove si laurea nel 1961 in Architettura presso la McGill University. Safdie comincia la sua carriera di architetto in occasione dell’Expo di Montréal 1967 realizzando Habitat ’67, un progetto sperimentale sull’architettura urbana. Negli anni realizza diversi progetti, quali: musei, biblioteche, centri d’arte, uffici governativi, aeroporti, case e città intere.

Nel 1970 apre lo studio a Gerusalemme, cominciando un’intensa attività di restauro della parte antica della città e di ricostruzione del nuovo centro, con l’obiettivo di creare un legame tra le due zone. Negli anni realizza diversi lavori importanti quali: il nuovo Yad Vashem Holocaust Museum; il Rabin Memorial Center; l’Aeroporto Nazionale Ben Gurion. Nello stesso periodo lavora anche a livello internazionale in diversi paesi, tra cui il Senegal, l’Iran e Singapore. Moshe Safdie è autore di progetti significativi, quali la National Gallery of Canada a Ottawa; l’Exploration Place Science Center e il Children’s Museum a Wichita, Kansas; il Peabody Essex Museum a Salem, Massachusetts; la Salt Lake City Main Public Library a Salt Lake City, Utah; Marina Bay Sands a Singapore; il Telfair Museum of Art, Savannah, Georgia; e lo Yad Vashem Holocaust Museum a Gerusalemme, Israele.


Le immagini pubblicate nella TimeLine sono state estratte dai siti:
upload.wikimedia.orgwww.msafdie.commuseumpublicity.com,
www.affinityproductions.tvwww.s108770071.onlinehome.us,
cac.mcgill.cawww.themontrealeronline.com, www.staticflickr.com,
2.bp.blogspot.comwww.pem.orgwww.s-aronson.co.il,
ad009cdnb.archdaily.netwww.e-architect.co.ukwww.designboom.com

Timeline