"La semplicità è molto complicata"
Armen Agop

Biografia

Dopo un periodo di apprendistato, dal 1982 al 1987 presso lo studio del pittore Simon Shahrigian a Il Cairo in Egitto, nel 1992 consegue il diploma alla Facoltà di Scultura dell'Accademia di Belle Arti della Helwan University, della stessa città, per poi ottenere nel 1997 una borsa di studio come assistente ricercatore presso la medesima Accademia, dove insegna fino al 2000. Attualmente vive e lavora a Pietrasanta, dove scolpisce a taglio diretto le sue opere presso lo Studio Sem Scultori Associati, privilegiando il granito e il basalto. Esegue alcune opere anche presso i Laboratori Rossi Pio, Scultori Associati e la Fonderia Versiliese.

Tra le sue numerose mostre sono da ricordare la partecipazione nel 1997 al "Salone d'Autunno" al Cairo; la collettiva "Giovani Artisti Egiziani" presso l'Accademia Egiziana di Roma nel 2001; la personale presso la Center of Art Ekhnaton I Gallery del Cairo nel 2005; "Lo spirito della pietra", presso l'Accademia Nazionale di San Luca a Roma nel 2005; la personale presso il Centro Culturale Luigi Russo di Pietrasanta nel 2005; la personale a Copenaghen nel 2006.

Altre sue presenze in esposizioni internazionali sono: "Mostra Nazionale d'Arte Plastica" 1997, 1999, Il Cairo; Tut Gallery, Il Cairo 1997; "Salone del Piccolo Formato" 1998, 1999, 2000, Il Cairo; Biennale di Port Said, Egitto 1999; Safar Khan Gallery e Karim Francis Gallery, Il Cairo 2000; "Winter Art Festival of Sarajevo" 2001; "Asart Show 01" 2001, Pietrasanta; Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma 2001; Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Firenze 2001; mostra per il Premio Statale per la Creatività Artistica, Accademia Egiziana, Roma 2002; "Cinquanta per Cento: 100 artisti in cantina" 2002, Fondazione Arkad, Seravezza; "Asart Show 02 – Marmo e bamboo" 2002, Chiostro di Sant'Agostino, Pietrasanta; "Scultori dalla Provincia di Lucca" 2002, Florida International University, Miami; Teatro degli Animosi, Carrara 2003; "Guillin Yuzi Paradise International Sculpture Exhibition" 2003, Cina; "Elogio della mano" 2003, Chiesa del Suffragio, Carrara; Bergen Fylkkesgalleri, Bergen, Norvegia 2003; Galleri Stensalen KKV-Bohuslan, Svezia 2003; Biennale Internazionale di Scultura di Toyamura, Giappone 2003, 2005; Palazzo Pretorio, Volterra 2004; "Campo d'Arte" 2004, Camaiore; "Premiere Sculpture Salon" 2005, Il Cairo; "Fabiano in arte" 2005, Seravezza; "Arte Egiziana Contemporanea" 2005, Toledo, Spagna e Tokyo, Giappone.

Dal 1998 partecipa a diversi simposi: "Genzgenger International Sculpture Symposium" 1998, Braun, Austria; "International Sculpture Symposium" 2000, Assuan, Egitto; "International Sculpture Symposium" 2002, Comblain-au pont, Belgio; "Icheon International Sculpture Symposium" 2004, Corea del Sud.

I suoi lavori sono presenti in spazi pubblici e privati, tra cui il Museo Egiziano d'Arte Moderna, Il Cairo 1997, 1999, 2000; Municipio di Braunau, Austria 1998; Piazza El Karor, Assuan, Egitto 1998; Fondazione Al Ahram, Il Cairo 1999; Museo all'Aperto di Assuan, Egitto 2000; Museo all'Aperto del Parco di St. Martin, Comblain-au-pont, Belgio 2001; Royal Caribbean Cruise Lines Ltd ("Mariner of the Sea"), Stati Uniti 2002; Città di Icheon, Corea del Sud 2004; Landmark Mandarin Hotel, Central, Hong Kong 2005.

E' stato insignito del Premio per la Scultura 1998, Salone del Piccolo Formato, Il Cairo; Prix de Rome 2000-2001, Premio Statale per la Creatività Artistica, Roma; Secondo Premio Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea di Firenze 2001.


Le immagini pubblicate nella TimeLine sono state estratte dal sito del Museo dei Bozzetti –  www.museodeibozzetti.it

Timeline