"L’arte deve confrontarsi con la propria filosofia, e se tu non conosci quale possa essere la tua propria filosofia, non puoi sapere nemmeno che tipo di arte stai esprimendo"
Dora Bendixen

Biografia

Cresciuta nello studio del padre pittore, comincia la sua educazione artistica formale presso la Scuola Statale di Arte, Artigianato e Design di Oslo, per poi continuare con l'Accademia Statale di Belle Arti della stessa città, dedicandosi alla scultura, pittura, architettura e coreografia, ed in seguito allo studio della figura umana, alla forma astratta, al colore e alla composizione. Nel 1984 presenta la sua prima mostra e da allora continua ad esporre le sue opere regolarmente in mostre sia personali che collettive. Si trasferisce a Pietrasanta nel 1986, dove si dedica soprattutto alla scultura in marmo di grandi dimensioni, non trascurando mai d'altronde il disegno e la pittura.

Ha avuto molte commissioni pubbliche, tra cui la "Scultura monumentale" per il Giardino dell'Ambasciatore di Norvegia, Copenhagen; la "Fontana" davanti al Municipio di Sarpsborg, Norvegia; la "Scultura in marmo" presso la stazione ferroviaria di Oslo; la "Scultura" davanti al Municipio di Karmy, Norvegia; la "Scultura monumentale" di fronte all'edificio della Telecom a Troms, Norvegia; la "Fontana" per il Centro di Riabilitazione a Ryken, Norvegia; il "Cavallino" per il Parco Giochi di Asker, Norvegia. Espone le sue opere in Corso Vittorio Emanuele a Milano nel 1989 e presso la collezione Tartani di Bologna nel 1995, oltre a presentarle in numerose mostre personali, tra le quali le più importanti sono: Kunstnerforbundet, Oslo 1993; Museo Gerdarshafn, Reykjarvik, Islanda 1999; Galleria Langegaarden, Bergen, Norvegia 2000; centro artistico Hole, Tyrifjorden, Norvegia 2006; Galleria DTK, Haslum, Norvegia 2007. E' stata la rappresentante per la Norvegia alla Biennale di Rostock in Germania nel1985 e ha partecipato a molte mostre collettive in Norvegia, Italia, Danimarca, Olanda, Svezia e Germania.

Le sue opere fanno parte di importanti collezioni private e pubbliche, tra le quali il Museo Nazionale di Norvegia, la Galleria Statale di Norvegia, il Consiglio per la Cultura Norvegese, il Ministero degli Esteri della Norvegia. Dal 2004 dedica tutto il suo lavoro alla figura umana e alla pittura figurativa. In Versilia lavora presso la Bottega Versiliese, lo Studio Sem e Studio Togni di Pietrasanta e Leonardi di Querceta. Prende parte, tra le diverse mostre, a: "Il disegno degli scultori" 1988, Centro Culturale Luigi Russo, Pietrasanta; "Un luogo della scultura" 1988, Carrara; "La luce della pietra" 1993, 1994, Pisa e Pietrasanta; "Arte per un nuova biblioteca" 2001, Camaiore; "DonnaScultura VI edizione" 2008, Chiesa di Sant'Agostino, Pietrasanta.


Le immagini pubblicate nella TimeLine sono state estratte dal sito del Museo dei Bozzetti:
www.museodeibozzetti.it

Timeline