“Attraverso la mia scultura ho cercato di narrare quell’aspetto umano che riguarda il disagio, il pericolo e il fascino dell’autodistruzione”
Emanuele Giannelli

Biografia

Dopo aver conseguito il diploma artistico a Roma, nel 1984 si diploma in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Carrara. Nel 1988 partecipa alla collettiva “Scultura da conoscere”, Prato; nel 1992 vince il II Premio sezione scultura, ad Arte ’92, Finarte, Milano, organizzato dalla rivista “Arte”.

Presenta diverse personali tra cui: Galleria Arte a Parte, Milano 1994; San Terenzo, La Spezia 1998; Spazio Ergy, Milano 2000; Fabio Paris Spazio Art Gallery, Brescia 2003; Spazio Sinfonia, Milano 2004; Gianluca Salvadori, Firenze 2006.

Tra le sue collettive, si ricordano: Artisti a Pordenone 1994; Galleria Fogola, Torino 1995; “In the foosteps of Michelangelo” 1995, Ectarc Llangollen, Gran Bretagna 1995; Mineart, Gent, Belgio 1996, 1997; gemellaggio culturale, San Giuliano, Pisa-Saragozza, Spagna 1996; John Moors University Gallery, Liverpool 1996; North West Arts Board, Manchester 1996; Gallerie Rapenburg, Amsterdam 1997; Living Art Gallery, Milano 1997; “Progetto Gjpsos”, Napoli 1997; Galleria Zanmarchi, Milano 1998; Spazio Consolo, Milano 1998; “Art Jonction” 1999, Nizza; “Eventi 99” 1999, Galleria Arte Contemporanea, Sermoneta, Latina; Cantiere Vannucci, Milano 2000; Galleria Astuni, Fano 2001; “Artissima” 2001, Torino; Galleria Pack, Milano 2001, 2004; Florida International University, Miami 2002; Galleria Sansalvatore, Modena 2003; Flash Art Museum, Trevi 2004; Castello Sant’Angelo, Lodigiano, Milano 2004. Partecipa a varie edizioni di Arte Fiera, Bologna 1994, 1995, 1996, 1997, 2002 e di Miarte, Milano 1996, 1997, 1998. Nel 1999 è finalista al Premio Ermanno Casoli a Serra San Quirico.

Esegue le sue opere presso le Fonderie Versiliese e Del Chiaro e presso i Laboratori Formastudio e Scultori Associati di Pietrasanta. Nel 1987 apre insieme ad altri artisti il Laboratorio ’87 a Forte dei Marmi. Gli vengono commissionati alcuni bassorilievi: per l’eccidio di Sant’Anna di Stazzema nel 1987 e per la Chiesa di Sant’Andrea di Viareggio nel 1990. Numerose sono le sue partecipazioni a mostre nell’area apuo-versiliese, tra cui: “Opere Prime” 1986, Centro Culturale L. Russo, Pietrasanta; “Artisti in piazza” 1986, 1987, 1988, Seravezza; Galleria Studio, Forte dei Marmi (personale, 1989, 1990 1991, 1992, 1993, 1994); Palazzo Paolina, Viareggio 1989; Ospedale Psichiatrico, Maggiano, Lucca 1991; Galleria Botti, Pietrasanta 1992; Atelier di Carrara 1993, 1996; “Le forme del mare” 1994, Marina di Pietrasanta; Galleria Pegaso, Forte dei Marmi (personale, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999); “Credit Art” 1998, Palazzo Mediceo, Seravezza; “Il disegno degli scultori” 1998, Centro Culturale L. Russo, Pietrasanta 1998; Galleria Nicola Ricci, Pietrasanta (2004 e personale a Carrara); “Contemporaneo Versiliese” 2007, Viareggio; Gestalt Studio, Pietrasanta (personale, 2007); Centro Culturale L. Russo (personale 2010).


Le immagini pubblicate nella TimeLine sono state estratte dal sito dell’Artista www.emanuelegiannelli.it

Timeline