“..i sogni di Eppe diventano un monumento, un monito a noi contemporanei ad essere consapevoli del nostro presente per una visione cosciente del nostro fragile ed irripetibile futuro.. ”
Valentina Fogher

Biografia

Eppe De Haan nasce nel 1949 ad Arnehem, in Olanda. Studia dal 1969 al 1974 alla Royal Academy of the Hague.
Nel 1978 riceve il premio Renswoud per giovani pittori. Inizia la sua carriera artistica come pittore, “alla ricerca sulla tela di ciò che non può essere visto”, una ricerca tradottasi poi, in seguito ad un suo soggiorno a Pietrasanta intorno agli anni ’90, nella tridimensionalità della scultura. La bellezza del marmo, la sua intrinseca sensualità, il dominio della tensione tra controllo e libertà quali elementi centrali della sua espressione artistica.

Nel 2016 è ospite al MuSA per la stagione estiva con “Resonance”, opera del 2012.


Le immagini pubblicate nella Timeline sono state estratte dai siti:
www.studio-sem.comwww.museodeibozzetti.it

Timeline