“Pietrasanta è la città ideale per gli scultori, una sorta di cenacolo…”
Girolamo Ciulla

Biografia

Autodidatta, inizia a scolpire la pietra lavica in Sicilia. Nel 1986 si trasferisce in Versilia, dove da allora vive e lavora presso la Bottega Versiliese di Pietrasanta, prediligendo per le sue sculture il travertino. Nel 1970 partecipa alla VII Rassegna di Arte Contemporanea di Caltanissetta, mentre è del 1976 la sua prima personale allestita presso il Centro d’Arte II Peplo di Palermo. Nel 1989 riceve il Premio Pericle Fazzini, nel 1990 il Premio San Valentino a Terni e nel 1999 il Premio Portonovo ad Ancona.

Tra le sue mostre personali più importanti si ricordano: Studio 3A, Enna 1980, 1982; Centro Il Grifone, Caltanissetta 1982; Galleria Il Sale, Catania 1983, 1986, 1993; Galleria Astrolabio, Messina 1986; Galleria Gian Ferrari, Milano 1989; Galleria Steltman, Amsterdam 1989; Galleria Davico, Torino 1987, 1990, 1993, 2003; Galleria d’Arte Moderna, Conegliano 1991; Zitelle, Venezia 1992; Galleria Arte Segno, Udine 1993; Galleria L’Acquario, Caltanissetta 1995; Galleria Antonia Jannone, Milano 1996; Ca’ La Gironda, Zola Predosa, Bologna 1997; Museo Omero, Ancona 1998; Galleria Detwee Paliwen, Lahaya, Olanda 1999; Galleria Prom, Monaco, Germania 1999; Castello della Contessa Adelaide, Susa, Torino 2001; Prom Gallery, Algarve, Portogallo 2003; Museo Diocesano, Venezia 2005; Galleria Il Tempietto, Brindisi 2006; Albemarle Gallery, Londra 2007; dal 1987 espone regolarmente con la Galleria Forni di Bologna cui è affiliato.

Tra le sue principali mostre collettive vi sono: Castello Ursino, Catania 1978; Accademia di Belle Arti, Palermo 1980; Niscemi 1986; Yorkshire Sculpture Park, Inghilterra 1988; XXXI Biennale Nazionale d’Arte Moderna, Milano 1989; Sommacampagna 1989; “Forme nel Verde” 1990, San Quirico d’Orcia 1990; Museo di Bernay, Normandia 1990; Linea Art, Gent, Belgio 1993; Travel Gallery, Bruxelles 1994; Rocca Estense, S. Felice sul Panaro, Modena 1994, 2001; Sciacca 1994; Castello Estense, Mesola 1995; II Triennale del Realismo, Berlino 1995; S. Giovanni in Persiceto, Bologna 1996, 1998, 2000; “Luce d’inverno” 1996, Ca’ La Gironda, Zola Predosa; Mole Vanvitelli, Ancona 1997; Triennale, Milano 1997; “Omaggio a Nivola” 1998, Nuoro; Contemporary Art Centre, Schalkwuk, Utrecht 1998; Galleria Novy Svet, Praga 1999; Museo Emilio Greco, Catania 2000; Triennale di Scultura, Bad Ragartz, Svizzera 2000; “Arte nella Città” 2000, La Spezia; “Sculture in Via Nassa” 2000, Lugano; Hilton Head Island, Stati Uniti 2001; “Boulevard des Sculptures” 2002, Kijkduin, Olanda; Basilica Palladiana, Vicenza 2003; Castello Scaligero, Malcesine 2003, 2006; Museo Epicentro, Gala di Barcellona, Messina 2003; Museo Omero, Ancona 2003; Rapolano Terme 2004; Abbaye du Ronceray, Ville d’Angers, Francia 2004; Teatro Naselli, Comiso 2004; Accademia Nazionale di San Luca, Roma 2005; Biennale Bussan, Corea 2006.

A Pietrasanta, dove realizza le sue opere anche presso i Laboratori Giorgio Angeli e Alessandro Petrucci, e le Fonderie Del Chiaro, Mariani, F.lli Lucarini, Luca Giuntoli e Tesconi, partecipa a numerose mostre, tra cui le personali presso la Chiesa di Sant’Agostino 1991, 2006, la Galleria La Subbia 1995, 2001 e la Chiesa di Marignana di Camaiore.

Timeline