"Noi nasciamo, cresciamo, moriamo, le nostre cellule muoiono, altre nascono; questo si chiama mutamento, e le sculture ritraggono il tutto come frutto di mutamento"
Jiménez Deredia

Biografia

Jiménez Deredia nasce a Heredia, Costa Rica il 4 ottobre del 1954.
Nel 1978 si diploma in scultura all'Accademia delle Belle Arti di Carrara e dal 1980 al 1986 studia Architettura all'Università degli Studi di Firenze.
Nel 1999 riceve il Premio Beato Angelico e in occasione del Grande Giubileo del 2000, la Fabbrica di San Pietro in Vaticano gli commissiona la scultura di San Marcellino Champagnat, opera monumentale in marmo collocata nella Facciata Sud della Basilica di San Pietro, in una nicchia progettata da Michelangelo Buonarroti.
Partecipa alle Biennali di Venezia del 1988, 1993 e 1999.
Durante gli ultimi 30 anni realizza opere monumentali per musei e luoghi pubblici in 8 paesi ed espone in Europa, Asia, Stati Uniti ed America Latina in 33 mostre personali e più di 100 collettive.
Attualmente vive e lavora tra Italia e Costa Rica. 


Le immagini pubblicate nella TimeLine sono state estratte dal sito www.artnet.it, www.deredia.com e dal sito del Museo dei Bozzetti www.museodeibozzetti.it

Timeline