"E' un umanista, rinascimentale e post-rinascimentale, in arte come nella vita"
Vittorio Sgarbi, critico d'arte

Biografia

Inizia a disegnare giovanissimo, proseguendo poi gli studi fino ad ottenere diplomi universitari in Arte, Scienze Politiche e Psicologia all'Università dell'Alabama di Tuscaloosa. Nel 1971 supera a pieni voti l'esame di ammissione all'Ecole des Beaux-Arts di Parigi ed è anche allievo di Salvador Dalì. Nel 1974 soggiorna a Beirut, Libano e nell'Africa del Nord restando affascinato dall'architetture araba e bizantina. Nel 1976 si stabilisce a Nizza e nel 1986 nell'atelier di Jean Dubuffet a Vence; nel 1992, insieme alla moglie Tuscia, acquista nella stessa zona la Fondazione Karoly che diventa la N.A.L.L. Art Association. 

Nel 2000 organizza la mostra "Alabama Art", sotto la direzione dell'Alabama State Council on the Arts e il Montgomery Museum of Fine Arts; per l'occasione pubblica il libro omonimo, vincendo il Premio Mary Ellen Lopresti ARLIS-Southeast Publishing Award per il Best Art Book pubblicato quell'anno nel Sud-Est degli Stati Uniti. 
Nel 2000 riceve il Doctorate Honoris Causa dall'Università di Troy, Alabama e nel 2007 il Premio Alabama's Distinguished Artist of the Year dall'Alabama State Council on the Arts. Il Principe Alberto II di Monaco gli commissiona, nel 2000, il poster e l'invito per il ballo della Croce Rossa del Principato e nel 2004 due mosaici monumentali con motivi floreali, "Alba" e "Tramonto", per il "Grimaldi Forum" nel Principato di Monaco. La loro rappresentazione diventa il francobollo ufficiale del Principato di Monaco nel dicembre 2006.

Tra le sue mostre più significative si ricordano: Museo di Storia Naturale, Parigi 1996; personale, Gstaad 1996; e quindi New Orleans, Atlanta, Birmingham, Memphis, Miami e Washington; Sarah Moody Gallery, Università dell'Alabama, Tuscaloosa (dove è anche "artista-in-residenza", 1996); The National Arts Club, New York (antologica, 2005); 55 Water Street Gallery, New York 2005; Aeroporto Galileo Galilei, Pisa 2006-2008; Violata Pax Dove, Miami Dade College ("artista-in-residenza", 2006-2007); "Art Miami International Fair e Palm Beach International Art Fair" 2007, Florida.

Sue opere si trovano in numerose collezioni pubbliche e private sia in Europa che negli Stati Uniti, tra cui: Cattedrale di Saint-Paul-de-Vence; Boston Museum of Fine Arts; Museo di Belle Arti di Nizza; Grimaldi Forum, Principato di Monaco; "Peace Frame", Montecarlo; "La Shoa", Consiglio Regionale della Toscana; Montgomery Renaissance Hotel, Alabama; "Bible Belt", Museum Walking Trail, Mobile; Retirement Systems of Alabama (diversi alberghi a Point Clear, Mobile, Birmingham e Muscle Shoals).

In Versilia, per la Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago crea le scenografie e i costumi per le opere "La Fanciulla del West" 2005 e La Rondine" 2007. A Pietrasanta invece, in occasione della sua mostra personale "Violata Pax" nella Chiesa di Sant'Agostino e Piazza del Duomo (2006, presentata anche ad Assisi, Monaco, Montecarlo e al Mobile Museum of Art, Alabama), lavora presso le Fonderie Versiliese, Da Prato e Del Chiaro e il Laboratorio Poli e Da Prato. Nel 2007 l'Alabama State Council on the Arts dona il suo lavoro "Peace Frame" alla Città di Pietrasanta.


Le immagini pubblicate nella TimeLine sono state estratte dal sito dell'Artista www.nallart.com e dal sito www.delchiaro.com

Timeline