E' il 1997 quando una forte scossa di terremoto colpisce l’Umbria e le Marche, causando, oltre a danni ingenti alle case e vittime tra la popolazione, il crollo di parte degli affreschi e delle volte della Basilica Superiore di San Francesco in Assisi. Una gara di solidarietà coinvolge da subito, oltre i tecnici della Soprintendenza e i restauratori dell’Istituto Centrale per il Restauro di Roma (ICR), anche molti volontari da tutta Italia, soprattutto studenti dei corsi di Conservazione e di Storia dell’arte di Viterbo e Roma. La Basilica rimane chiusa fino al 1999, per i delicati interventi di conservazione e restauro che hanno visto anche la collaborazione, per una durata di 8 mesi, dell'azienda Ferrari & Bacci per il restauro di tutte le formelle dell'Altare Maggiore e della scala che vi conduce.

Link utili

  • www.sanfrancescoassisi.org
  • www.fbmosaic.com
Titolo Basilica di San Francesco d’Assisi Altare Maggiore
Tipologia Mosaico
Data 1997
Luogo Assisi (Italia)
Committente Basilica di San Francesco d’Assisi
Architetto/Artista/Designer n/d
Tipo materiale Tessere smaltate
General Contractor Sollazzi SRL
Tipologia d’intervento Restauro mosaici Altare Maggiore
Prestatore d’opera Ferrari & Bacci Snc

Galleria Fotografica