Giancarlo Buratti nasce a Pietrasanta nel 1959. Diplomatosi nel 1983 all’Accademia di Belle Arti di Carrara, inizia a lavorare con il padre Urbano, valente scultore. Nella sua carriera lavorativa molti incarichi che gli vengono commissionati riguardano la ritrattistica (ricordiamo quelli dedicati a Ronald Reagan, a Michail Gorbaciov, a Nicolas Sarkozy, a Re Gustavo di Svezia), la realizzazione di alcuni monumenti come quello al "Cane guida per ciechi" (Scandicci 1996), a "Papa Giovanni Paolo II" (Salerno 1998), "L’uomo e il tempo" (Toronto 2002), la porta in bronzo per il campanile della collegiata di Montefredente (Bologna 2003), alcuni bassorilievi in bronzo a tema eucaristico per la chiesa di San Nicola di Barletta (2006), il monumento in bronzo al Patriarca Ignazio IV (Libano 2009), ma anche opere a carattere religioso o decorativo e copie da sculture classiche. Numerose sono le collaborazioni con gli artisti della zona. Ha realizzato, inoltre, diverse opere personali che si trovano presso collezioni private in Italia, Svizzera, Germania, Gran Bretagna, Olanda e Stati Uniti d’America. Ha esposto, dal 1982, in diverse gallerie pubbliche e private in Italia e in Olanda. Dal 1997 è membro della National Sculpture Society di New York.


Attività: Scultura in creta

Materiali lavorati: Creta, gesso e resine

Indirizzo: Via Col di Nava, 18  
55045 – Loc. Pontestrada, Pietrasanta (LU)

Telefono: +39 0584.793309

Fax: +39 0584.793309

E-mail: info@burattiscultura.it

Sito web: www.burattiscultura.it

Tipologia: Artigianale

Aderente: Artigianart

Galleria Fotografica