Nel 1975 Gino Lucarini, detto "Ascanio", un grande artigiano della lavorazione artistica dei metalli, insieme a due soci, Mauro Garbati e Massimo Grossi, fonda la Fonderia Artistica Versiliese. Alla scomparsa di Gino, nel 1998, sono succeduti nella conduzione della fonderia i suoi tre figli: Franco, Tiberio e Gabriele.

Dal 1985 il reparto cera e fusione è stato trasferito in Via Martiri di Sant'Anna, mentre il reparto formatura e rifinitura è rimasto nella sede di Via del Castagno. La fonderia realizza opere in bronzo e alpacca, sia patinate che lucide, eseguendo fusioni “a cera persa”. Partendo da modelli in creta, terracotta, gesso, legno o altro, vengono realizzati stampi in silicone, gelatina e gesso e realizzate sculture di vario genere, moderne, sacre e classiche.

Artisti di grande fama come Fernando Botero, Giò Pomodoro, Alicia Penalba, Julio Larraz, Sandro Chia, Emma De Sigaldi, Arana, Alessandro Romano, Sasha Sosno, Anna e Patrick Poirier, Riccardo Dalla Lasta si sono avvalsi e si avvalgono delle competenze e della professionalità delle maestranze della Fonderia Artistica Versiliese.


Attività: Scultura

Materiali lavorati: Bronzo e metalli leggeri

Indirizzo:
Sede:
Via del Castagno, 23
55045 – Pietrasanta (LU)

Laboratorio di fusione: 
Via Martiri di S. Anna
55045 – Pietrasanta (LU)

Telefono: +39 0584.790127 (sede) – +39 0584.71618 (laboratorio di fusione)

Fax: +39 0584.735717 (sede) – +39 0584.735724 (laboratorio di fusione)

E-mail: info@fonderiaversiliese.it

Tipologia: Artigianale

Aderente a: Artigianart

Galleria Fotografica

Page Reader Press Enter to Read Page Content Out Loud Press Enter to Pause or Restart Reading Page Content Out Loud Press Enter to Stop Reading Page Content Out Loud Screen Reader Support