Nel 1975 Gino Lucarini, detto "Ascanio", un grande artigiano della lavorazione artistica dei metalli, insieme a due soci, Mauro Garbati e Massimo Grossi, fonda la Fonderia Artistica Versiliese. Alla scomparsa di Gino, nel 1998, sono succeduti nella conduzione della fonderia i suoi tre figli: Franco, Tiberio e Gabriele.

Dal 1985 il reparto cera e fusione è stato trasferito in Via Martiri di Sant'Anna, mentre il reparto formatura e rifinitura è rimasto nella sede di Via del Castagno. La fonderia realizza opere in bronzo e alpacca, sia patinate che lucide, eseguendo fusioni “a cera persa”. Partendo da modelli in creta, terracotta, gesso, legno o altro, vengono realizzati stampi in silicone, gelatina e gesso e realizzate sculture di vario genere, moderne, sacre e classiche.

Artisti di grande fama come Fernando Botero, Giò Pomodoro, Alicia Penalba, Julio Larraz, Sandro Chia, Emma De Sigaldi, Arana, Alessandro Romano, Sasha Sosno, Anna e Patrick Poirier, Riccardo Dalla Lasta si sono avvalsi e si avvalgono delle competenze e della professionalità delle maestranze della Fonderia Artistica Versiliese.


Attività: Scultura

Materiali lavorati: Bronzo e metalli leggeri

Indirizzo:
Sede:
Via del Castagno, 23
55045 – Pietrasanta (LU)

Laboratorio di fusione: 
Via Martiri di S. Anna
55045 – Pietrasanta (LU)

Telefono: +39 0584.790127 (sede) – +39 0584.71618 (laboratorio di fusione)

Fax: +39 0584.735717 (sede) – +39 0584.735724 (laboratorio di fusione)

E-mail: info@fonderiaversiliese.it

Tipologia: Artigianale

Aderente a: Artigianart

Galleria Fotografica