Pio Rossi, tornitore, nel 1949 rileva la ditta presso la quale lavora come dipendente dal 1928. Nel 1968 entra in ditta Giuseppe, il figlio maggiore di Pio e nel 1979 Romolo, l’altro figlio, i quali seguendo le orme paterne sono diventati tornitori.

Dopo la scomparsa di Pio creano la Rossi Pio srl dove attualmente lavorano 5 operai (due di loro a loro volta figli di Giuseppe e Romolo). Di recente la Rossi Pio Srl si è trasferita dalla struttura originaria del laboratorio ad una nuova superficie dove ha aggiornato le sue attrezzature per la lavorazione di tornitura con moderni macchinari ma mantenendo anche quelli originali. Oltre alla tornitura realizza opere di scultura moderna, arredi interni ed esterni per case private, alberghi, yacht , lavori di architettura di ogni tipo, oggettistica e anche arte sacra e funeraria.
Oltre al marmo lavora ogni tipo di pietra incluso il granito.
Fra le principali realizzazioni:

  • Riproduzione per la Sovrintendenza alle Belle Arti delle colonne esterne del Duomo di Siena (6 metri d’altezza per 80 cm di diametro) o quelle per l’ampliamento del 1951 del Teatro della Scala di Milano;
  • 3 vasche per fontane in granito nero di 3 metri di diametro per la Casa Bianca a Washington e una di 2 metri per il Palazzo Reale di Danimarca, una sfera in Blu Bahia per il Palazzo Reale in Marocco, 32 colonne in rosso Alicante alte 4 metri x Diam. 80 cm che sorreggono un grattacielo a New York.

Fra le collaborazioni con artisti contemporanei si ricordano: Luigi Mormorelli, Esther Lapointe, Mandy Volz, Jan Van Munster, Pietro Cascella, Pietro Consagra, Giò Pomodoro, William Crovello, Livio Seguso, Igor Mitoraj, Eun-Sun Park, Anna Saba, Armen Agop.

Attività: Lavorazione Architettura-Scultura

Materiali lavorati: Marmo, granito e pietre

Indirizzo: Via Aurelia Sud, Km 365,9
55045 – Pietrasanta (LU)

Telefono: +39 0584.790116

Fax: +39 0584.735277

E-mail: rossipiosrl@libero.it

Tipologia: Artigianale

Aderente a: Artiginart

Galleria Fotografica