Marguerite e Aimé Maeght Foundation è un esempio unico di fondazione privata in Europa, inaugurata il 28 luglio 1964 da André Malraux, allora Ministro dei Beni Culturali, il complesso architettonico è interamente concepito per presentare l'arte moderna e contemporanea in tutte le sue forme. Pittori e scultori hanno lavorato a stretto contatto con l'architetto catalano Josep Lluís Sert, creando spesso opere monumentali che si integrano perfettamente all'edificio e ai giardini: il giardino Giacometti, uno dei siti espositivi più famosi al mondo, il labirinto Miró, i mosaici murali di Marc Chagall e Pierre Tal-Coat, la piscina e la finestra di vetro colorato di Georges Braque e la fontana Pol Bury. Vero museo nella natura, la Fondazione Maeght è un posto eccezionale che ha una delle più grandi collezioni d'Europa di dipinti, sculture, disegni e opere grafiche di arte moderna del XX secolo, ma anche di artisti contemporanei (Franco Adami, Del Re, Erik Dietman, Kelly, Mitchell, Monory, Oh Sufan, Takis, Tàpies …).

Nome Museo Marguerite e Aim� Maeght Foundation
Luogo Saint Paul De Vence (Francia)
Legame con il territorio

La collezione di arte contemporanea della Fondazione Maeght include anche opere di Pier Paolo Calzolari, artista italiano protagonista dell'Arte Povera che negli ultimi 50 anni ha esposto nelle più prestigiose gallerie pubbliche e private del mondo, tra cui anche quelle di Pietrasanta

Indirizzo / contatti

Marguerite e Aimé Maeght Foundation
Chemin des Gardettes, 623 
06570, Saint-Paul-de-Vence, Francia
www.fondation-maeght.com

Galleria Fotografica