Michelangelo: la poesia della materia | Corso di formazione per docenti

Il webinar propone una lettura del monumento funebre che Papa Giulio II commissionò a Michelangelo , un complesso monumentale che richiederà molti anni di lavoro , circa 40 e un periodo piuttosto travagliato sia per l’artista che per lo stesso progetto, che subirà svariate modifiche mirate a ridurne le dimensioni.

Il disegno originale infatti aveva una forma piramidale e si sviluppava su tre livelli che sarebbero stati occupati da circa 40 sculture in marmo di Carrara. La pianta avrebbe invece accolto il sarcofago di Giulio II.

Attraverso lo studio della materia, il marmo, sarà evidenziato lo stretto legame tra architettura e scultura che si valorizza grazie al rapporto con la luce. Il marmo è il veicolo poetico ed espressivo della tensione creativa in Michelangelo che esercita il suo fascino nell’arte contemporanea.

Si proporranno inoltre suggerimenti didattici per stimolare l’apprendimento e valorizzare le potenzialità formative dell’educazione all’arte.

Docente: Prof.ssa Simona Finardi – Istituto di Istruzione Superiore “Gaetano De Sanctis”, Roma.
ANISA, Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte

L’appuntamento è inserito nel ciclo di incontri “Sulle orme di Michelangelo: dal passato alla contemporaneità
Supporto scientifico: Promo PA Fondazione
Patrocinato dai Comuni di Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza, Stazzema

 

 

 

 

Per partecipare occorre compilare il form che segue. Il corso si svolgerà sulla piattaforma Zoom.
Ogni docente che avrà effettuato la registrazione riceverà le credenziali di accesso per email.
Ph by LoggaWiggler da Pixabay

Recent Posts