Persone felici educano meglio: la didattica applicata alla vita!

EDUCAZIONE INVERSA. SISTEMA DIDATTICO INVERSO- INL

Domenica 22 Gennaio p.v., il MuSA ospita un importante iniziativa per la prima volta in Italia: il Sistema Didattico Inverso-INL. Un’opportunità  per scoprire come applicare la didattica nella vita di tutti i giorni e migliorare quella dei figli/allievi.

Lo scopo del convegno è fornire al genitore/insegnante gli strumenti di conoscenza dei programmi ereditati e generati in sé, per comprendere e lavorare sui rapporti con figli/allievi. La didattica è una forma di comunicazione che, seppur non in contrasto con pedagogia e psicologia, serve per essere usata anche dagli adulti nella gestione delle future nuove generazioni, al fine di contrastare le difficoltà che spesso si manifestano nei rapporti interpersonali.

Programma della giornata:
9:30 Accoglienza
10:00 Inizio delle attività
Didattica Inversa per tutti- INL a cura di Luciane Arboitte dos Santos
La “disfunzione” come forma di “correzione evolutiva” a cura di Simona Caminati
Alla faccia della dislessia a cura di Beatrice Carnaghi e Margherita Caprari
17:00 Conclusione dei lavori

Nel corso dell’evento ci saranno piccole pause. Si consiglia ad ogni partecipante di di portare vestiti comodi. Pranzo al sacco

Costi di partecipazione € 90,00 ( IVA inclusa)
Per le coppie di genitori è previsto uno sconto di 50%.
Verrà rilasciato certificato di partecipazione
Prenotazione obbligatoria su www.inl.academy
—————————————

Alcune informazioni sull’Educazione inversa.

Il compito principale degli esseri umani adulti è preparare le nuove generazioni ad essere la loro versione migliore. L’evoluzione porta con sé nuove idee e nuovi linguaggi. Per restare in armonia con i cambiamenti generazionali è necessario crescere assieme ai nostri figli ed allievi. Siamo noi, adulti che dobbiamo essere educati alla felicità, per poter trasmettere fiducia e pace ai nostri discendenti. L’attualizzazione del linguaggio, visione e pensiero è quanto ci propone L’Inversione Neurolinguistica ed i suoi strumenti.

Questo sistema, di facile comprensione, ti porterà a:
Riconoscere i programmi ereditati a livello epigenetico e la loro azione sul comportamento.
Sperimentare come un’inversione di linguaggio e di azioni, può trasformare il rapporto con i nostri figli/allievi.
Comprendere perché e come la nostra sofferenza può compromettere la felicità dei nostri figli/allievi e l’importanza di lavorare su di noi per primis.

L’INVERSIONE NEUROLINGUSITICA
La realtà di ogni individuo è un insieme di informazioni genetiche ed epigenetiche che compongono la sua storia. L’Inversione Neurolinguistica è il risultato dell’applicazione degli Strumenti di Inversione, ossia, esercizi didattici che accompagnano verso livelli profondi di comprensione. Il sistema interviene sulle informazioni epigenetiche (memorie) registrate sulle cellule. Tali registri si esprimono attraverso il linguaggio, il corpo, gli eventi e le emozioni dell’individuo.
Quando il  genitore/insegnante  individua i programmi ereditati e generati in sé, può  comprende ed interrompere le difficoltà specchio che si manifestano nel figlio/allievo. Stiamo dicendo che la pedagogia non è separata dalla psicologia, dalla biologia, dalla chimica ecc. La didattica è una forma di comunicazione ed è quella che serve per essere usata anche dai genitori, in quanto primi educatori.
L’allievo/figlio vive e vede il mondo in modo amplificato e questo lo porta a distorcere la realtà. La realtà “distorta” (esperienze) viene assorbita in sé e trascritta anche a livello cellulare (epigenetico). Questa distorsione condizionerà i suoi risultati per tutta la vita. Usare un linguaggio adatto per aiutarli a comprendere questo meccanismo, li porterà ad affrontare i loro programmi ereditati in modo pacifico ed intelligente
Una classe di bambini o ragazzi, rappresenta in forma olografica, la famiglia e la famiglia rappresenta l’umanità.
L’aspetto umano dell’adulto educatore è fondamentale per aprire un dialogo e un rapporto efficace con i suoi figli/allievi. Dato che anche l’adulto è un figlio/allievo cresciuto, diventa fondamentale il conoscere sé stesso e lavorare sui propri programmi ereditati e generati.
Gli Strumenti di Inversione possono essere integrati al piano didattico e all’educazione familiare. L’intento di questa visione è preparare ed aiutare l’adulto perché possa  contribuire alla “formazione” dei nuovi esseri umani.
Ci servono inversioni di concetti e di linguaggio per comprendere chi siamo e come possiamo superare le nostre sofferenze per evitare di trasmetterle ai nostri discendenti.
Siamo tutti educatori.

MuSA Pietrasanta,
Via Sant’Agostino 61, 55045 Pietrasanta LUinfo@musapietrasanta.it
0584/791475

Recent Posts